Ritratti di filosofi. Averroè: l’eternità del mondo e l’unità dell’intelletto

Ibn Rushd, Averroè per il mondo occidentale, nacque nel 1126 a Cordova, nel cuore della Spagna musulmana. Fu giurista e medico, fine metafisico e conosciuto anche come colui che «'l gran comento feo» (Dante Alighieri, Inferno, IV, v. 144), cioè come colui che scrisse il Grande commento, una monumentale opera che esamina e appunto commenta … Leggi tutto Ritratti di filosofi. Averroè: l’eternità del mondo e l’unità dell’intelletto

Ordo amoris. Le virtù dianoetiche: il retto comportamento della ragione

Un'altra puntata della rubrica Ordo amoris: il nostro viaggio continua con le virtù dianoetiche. L’arte o tecnica qui deve essere intesa non come il semplice fare o produrre, ma come il saper fare o produrre: l’accento va posto su quel “saper” che si riferisce alla capacità di un individuo di riuscire, tramite un buon ragionamento, … Leggi tutto Ordo amoris. Le virtù dianoetiche: il retto comportamento della ragione

Ritratti di filosofi: Zenone. Dialettica e metafisica, “Zeno philosophical effect”

Di seguito un “ritratto” di Zenone, a cura di Mario Padovano. L'articolo si sofferma sull'effetto Zenone: individuare la metodologia argomentativa propria della metafisica, senza con ciò togliere nulla alla possibilità anche in filosofia di avere delle dimostrazioni lineari. Effetto Zenone, effetto paradossale!» [Giovanni Covino] *** *** *** In Introduzione alla metafisica (UTET, Torino 1993, pp.111-116), … Leggi tutto Ritratti di filosofi: Zenone. Dialettica e metafisica, “Zeno philosophical effect”

Ritratti di filosofi: Parmenide di Elea. La nascita della metafisica e lo «sguardo della Gorgone»

Di seguito un "ritratto" di Parmenide, a cura di Mario Padovano. L'articolo mostra l'importanza e, allo stesso tempo i limiti del filosofo di Elea. Vale, per il padre della metafisica, il paragone stabilito da Guido Calogero nei suoi Studi sull’eleatismo tra lo sguardo della Medusa e quello di Parmenide, per cui: «lo sguardo eleatico non … Leggi tutto Ritratti di filosofi: Parmenide di Elea. La nascita della metafisica e lo «sguardo della Gorgone»

Ritratti di filosofi: Giovanni Duns Scoto. Maestro di sottili distinzioni.

Giovanni Duns Scoto nacque a Duns (in Scozia) fra il 1265 e il 1270 e morì nel 1308 a Colonia. Filosofo e teologo, dedicò tutta la sua vita all'insegnamento, prima ad Oxford (1300-1302), poi a Parigi (1305-1307) ed infine a Colonia (nell'ultimo anno di vita). Fu maestro di argomentazioni assai raffinate e di sottili distinzioni, … Leggi tutto Ritratti di filosofi: Giovanni Duns Scoto. Maestro di sottili distinzioni.

La riflessione di Jacques Maritain e la tradizione del senso comune

Propongo questa interessante recensione del prof. Marco Ivaldo (già ordinario di filosofia morale presso l'Università Federico II di Napoli) che analizza alcuni «aspetti di interesse» del mio ultimo lavoro su Jacques Maritain con una nota finale che stimola ad ulteriori riflessioni sulla conoscenza per connaturalità [Giovanni Covino]. *** *** *** Questo volume è significativo per … Leggi tutto La riflessione di Jacques Maritain e la tradizione del senso comune