Il Napoli (tra Ancelotti e Gattuso), la questione Var, il campionato italiano, calciosofia. A colloquio con Peppe Iannicelli

Peppe Iannicelli è un giornalista professionista con la passione per la comunicazione. È presente in tv (in trasmissioni come Campania Sport o Supersport 21 sull’emittente televisiva Canale 21), nella carta stampata, sul web, in radio (come Radio Marte), nell’editoria, nella presentazione di eventi e manifestazioni, nelle aule. Dott. Iannicelli, vorrei cominciare il nostro incontro dal … Leggi tutto Il Napoli (tra Ancelotti e Gattuso), la questione Var, il campionato italiano, calciosofia. A colloquio con Peppe Iannicelli

L’arrivo del comandante, il fantasma del 4-3-3 e l’ossessione bianco-nera

La prossima partita, Napoli-Juventus, dovrà certificare lo stato di salute del Napoli: guarigione o malattia cronica? La coppa ci ha detto di un Napoli ordinato e applicato, soprattutto in fase difensiva. E non è una novità. Come ho avuto modo di dire, il Napoli, al di là del modulo, ha mostrato svariate volte le sue … Leggi tutto L’arrivo del comandante, il fantasma del 4-3-3 e l’ossessione bianco-nera

La caduta degli dei e le dispute sopra i massimi sistemi

E la cena di Natale divenne "cena con delitto". Dopo la quarta sconfitta in cinque partite, l'era Gattuso ha ormai certificato il vero problema del Napoli. Non si tratta di gioire delle disgrazie del povero Gennaro o di considerarlo fautore di un disastro, ma di prendere semplicemente atto che la situazione era ed è ben … Leggi tutto La caduta degli dei e le dispute sopra i massimi sistemi

Vince solo la nostalgia della grande bellezza: il Napoli è alla ricerca del tempo perduto

Il Napoli perde ancora. La presenza di quel sentimento nostalgico della bellezza che fu è sempre più forte. Il passato è oramai divenuto presente: ritorno alla “macchina perfetta” è la parola d'ordine. Alcuni giocatori sono però - dispiace dirlo - la brutta copia del tempo sarriano. E con questo il Napoli deve fare i conti. … Leggi tutto Vince solo la nostalgia della grande bellezza: il Napoli è alla ricerca del tempo perduto