I classici del pensiero…“in briciole”. Il Simposio di Platone: la ricerca della vera sapienza

Il Simposio è uno dei dialoghi più belli di Platone. Si tratta, secondo gli storici della filosofia Reale e Antiseri, del «capolavoro letterario della maturità». Il titolo fa riferimento ad una pratica diffusa in antica Grecia. Etimologicamente la parola significa “bere insieme”. Dopo una cena, ci si intratteneva bevendo e, in buona compagnia, si discuteva … Leggi tutto I classici del pensiero…“in briciole”. Il Simposio di Platone: la ricerca della vera sapienza

I classici del pensiero…“in briciole”. L’Eutifrone di Platone: vivere una vita migliore

Eutifrone è un dialogo del filosofo greco Platone (428/427-348/347) che, assieme all’Apologia di Socrate, il Critone e il Fedone, appartiene – secondo l’ordine dato nel I sec. d. C. da Trasillo – alla prima tetralogia. È un dialogo del periodo giovanile che si svolge tra Socrate ed Eutifrone sul tema della “santità”. L’incontro tra i … Leggi tutto I classici del pensiero…“in briciole”. L’Eutifrone di Platone: vivere una vita migliore

Calciosofia. Quando la filosofia incontra il calcio

Partiamo da un fatto: molti filosofi si sono interessati al calcio e hanno amato questo giuoco. Facciamo qualche esempio. Jean Paul Sartre (1905-1980) diceva che «Il calcio è una metafora della vita», cogliendo, forse, in questo gioco l’immagine dello sforzo che ogni uomo fa, nella sua vita, per raggiungere un obiettivo. Un altro filosofo del … Leggi tutto Calciosofia. Quando la filosofia incontra il calcio

L’«intricatissimo enigma» del tempo e la ricerca filosofica

In uno dei suoi dialoghi più belli e, allo stesso tempo, più impegnativi, il Fedone, il filosofo greco Platone definisce «la filosofia» come «l’armonia più grande» (Fedone 61a). Questo perché la riflessione filosofica è, nella sua essenza, una riflessione sulla struttura intima della realtà e sulla causa ultima di questa medesima realtà. L’accostamento di musica … Leggi tutto L’«intricatissimo enigma» del tempo e la ricerca filosofica

Il “disegno” neoplatonico, il “sillabario” ontologico degli atomisti, l’occhio mistico della metafisica. A colloquio con Matteo Andolfo

Matteo Andolfo (Milano, 1971), dottore di ricerca in Filosofia presso l’Università Cattolica di Milano, è uno studioso del pensiero antico, con particolare interesse per il Neoplatonismo e per l’Atomismo, e delle lingue, religioni e filosofie orientali antiche, àmbiti sui quali ha pubblicato alcuni libri e vari articoli. Tra le sue pubblicazioni, ricordiamo: L’ipostasi della “Psyche” … Leggi tutto Il “disegno” neoplatonico, il “sillabario” ontologico degli atomisti, l’occhio mistico della metafisica. A colloquio con Matteo Andolfo

Ritratti di filosofi: Zenone. Dialettica e metafisica, “Zeno philosophical effect”

Di seguito un “ritratto” di Zenone, a cura di Mario Padovano. L'articolo si sofferma sull'effetto Zenone: individuare la metodologia argomentativa propria della metafisica, senza con ciò togliere nulla alla possibilità anche in filosofia di avere delle dimostrazioni lineari. Effetto Zenone, effetto paradossale!» [Giovanni Covino] *** *** *** In Introduzione alla metafisica (UTET, Torino 1993, pp.111-116), … Leggi tutto Ritratti di filosofi: Zenone. Dialettica e metafisica, “Zeno philosophical effect”

Ritratti di filosofi: Parmenide di Elea. La nascita della metafisica e lo «sguardo della Gorgone»

Di seguito un "ritratto" di Parmenide, a cura di Mario Padovano. L'articolo mostra l'importanza e, allo stesso tempo i limiti del filosofo di Elea. Vale, per il padre della metafisica, il paragone stabilito da Guido Calogero nei suoi Studi sull’eleatismo tra lo sguardo della Medusa e quello di Parmenide, per cui: «lo sguardo eleatico non … Leggi tutto Ritratti di filosofi: Parmenide di Elea. La nascita della metafisica e lo «sguardo della Gorgone»

Ritratti di filosofi: Platone. I limiti dell’indagine dei Naturalisti e la seconda navigazione

Platone è stato un filosofo greco nato ad Atene nel 428 o 427 a. C. e morto, nella stessa città, nel 348 o 347. Di famiglia agiata e nobile, ebbe un'educazione artistica, ma già in giovinezza venne in contatto con la filosofia. La tradizione racconta che gli era stato inizialmente imposto il nome del nonno, … Leggi tutto Ritratti di filosofi: Platone. I limiti dell’indagine dei Naturalisti e la seconda navigazione

La riflessione di Jacques Maritain e la tradizione del senso comune

Propongo questa interessante recensione del prof. Marco Ivaldo (già ordinario di filosofia morale presso l'Università Federico II di Napoli) che analizza alcuni «aspetti di interesse» del mio ultimo lavoro su Jacques Maritain con una nota finale che stimola ad ulteriori riflessioni sulla conoscenza per connaturalità [Giovanni Covino]. *** *** *** Questo volume è significativo per … Leggi tutto La riflessione di Jacques Maritain e la tradizione del senso comune

Dalla meraviglia alla filosofia

È proprio del filosofo questo che tu provi, di essere pieno di meraviglia, né altro cominciamento ha il filosofare che questo . — Platone Le prime domande che una persona si pone, iniziando lo studio della filosofia, sono queste: com’è nata la filosofia? E perché interessa? Quanto alla prima domanda la risposta è relativamente semplice: … Leggi tutto Dalla meraviglia alla filosofia