“… I’m going to make him an offer he can’t refuse”. L’intervento del padrino

I’m going to make him an offer he can’t refuse

Il Padrino

Niente di meglio della frase, forse la più famosa, de Il padrino per parlare dell’ultimo intervento di Aurelio De Laurentiis: questa mattina, il presidente del Napoli ha rivelato a Valter De Maggio il suo pensiero sul momento negativo della squadra e le sue idee sul futuro.

Una telefonata di 14 minuti – come ha detto De Maggio a Radio Kiss Kiss – durante la quale Adl ha affermato la sua posizione in modo netto e deciso:

Non è mai venuta meno la mia fiducia in Carlo Ancelotti, è totale e incondizionata come uomo e come allenatore.

Il padrino è intervenuto e – a mio giudizio – nel modo migliore: affermare con chiarezza chi è alla guida del Napoli e, se errori ci sono stati (e ci sono stati), ora è il momento di ripartire. Con serenità.

Non ci resta che aspettare pazientemente. Adl ha fatto alla squadra un’offerta che non può rifiutare: seguire Ancelotti. Senza alternative.

Giovanni Covino


Un pensiero su ““… I’m going to make him an offer he can’t refuse”. L’intervento del padrino

  1. Pingback: La cena di Natale e la nostalgia per la bellezza che fu | Briciole filosofiche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...