“Una grande festa…prima che papà morisse”. Cena in famiglia, fuori i coltelli

Detective Elliott: Sappiamo che la notte del decesso di vostro padre, la famiglia si era riunita per festeggiare i suoi 85 anni, com’è andata la…
Linda Robinson: La festa? Prima che papà morisse? Oh, alla grande!

Cena con delitto (tit. or.: Knives Out) è un film del 2019 scritto e diretto da Rian Johnson. In Italia è da poco nelle sale cinematografiche.

Si tratta di «un classico giallo deduttivo», ma «con piglio contemporaneo». Il giallo deduttivo o giallo ad enigma (in inglese si usa l’espressione whodunit, contrazione di Who has done it?) rappresenta il racconto giallo tradizionale: un investigatore (nel nostro caso Benoît Blanc) scopre l’autore di un delitto seguendo indizi che possono, almeno inizialmente, trarre in errore. I fatti, generalmente, si svolgono all’interno di una ristretta cerchia di personaggi (nel caso specifico una famiglia numerosa). Ripercorriamo brevemente la trama del film.

Lo scrittore di romanzi gialli Harlan Thrombey viene ritrovato morto. Un apparente suicidio. Il triste episodio è avvenuto in circostanze misteriose: Harlan aveva da poco festeggiato il suo 85esimo compleanno, mostrando una vitalità tutt’altro che suicida e, come si scoprirà durante le indagini, comunicando a ciascun membro della sua famiglia importanti decisioni . Benoît Blanc (l’investigatore privato) e due poliziotti si ritrovano a indagare sul caso, tra bugie e false piste: tutti i componenti della famiglia avevano, di fatto, un movente per l’omicidio. E tutti, dopo la lettura del testamento (una vera sorpresa!), mostreranno il loro vero volto.

La storia di questo racconto giallo è, come detto in precedenza, un classico ma calato nella contemporaneità: nella grande casa della ricca famiglia non mancano, infatti, discussioni su Donald Trump e sulle sue scelte (si fa riferimento alla questione del Messico). Il film, com’è stato sottolineato da più parti, è una rilettura di alcuni classici della grande scrittrice Agatha Christie, un film, comunque, che scorre piacevolmente, anche con qualche scena e battuta divertenti. Insomma, per gli appassionati del genere, da vedere. Come di solito, è un giallo che avvince per l’indagine e per la scoperta dei personaggi che mostrano le nostre miserie: cena in famiglia, fuori i coltelli.

Benoit Blanc: È un’intricata ragnatela e non abbiamo finito di scioglierla, non ancora!
Ransom Drysdale: Ma cos’è? Una cena di…C.S.I.?!

Giovanni Covino

Trailer

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...