Ritratti di filosofi: Parmenide di Elea. La nascita della metafisica e lo «sguardo della Gorgone»

Di seguito un "ritratto" di Parmenide, a cura di Mario Padovano. L'articolo mostra l'importanza e, allo stesso tempo i limiti del filosofo di Elea. Vale, per il padre della metafisica, il paragone stabilito da Guido Calogero nei suoi Studi sull’eleatismo tra lo sguardo della Medusa e quello di Parmenide, per cui: «lo sguardo eleatico non … Leggi tutto Ritratti di filosofi: Parmenide di Elea. La nascita della metafisica e lo «sguardo della Gorgone»

Ordo amoris. La pratica delle virtù come realizzazione del fine

Come ho spiegato in un mio recente lavoro, la realizzazione della propria vita non è un qualcosa di già dato. Con il buon uso della libertà, l’essere umano può realizzarsi: la pratica delle virtù è il mezzo per raggiungere il proprio fine, il mezzo per realizzarsi come persona. «Avendo una natura, essendo costituito in un … Leggi tutto Ordo amoris. La pratica delle virtù come realizzazione del fine

Rivoluzionare il calcio accettando gli errori. La questione VAR

Un adagio latino, tanto vecchio quanto famoso, recita: «Errare humanum est, perseverare autem diabolicum». Parlare del VAR è come perseverare nell'errore. Eppure, negli ultimi tempi, il tema VAR è quello che più tiene banco. Ieri, per esempio, si è tenuto a Roma, presso l'Hotel Parco dei Principi, un incontro proprio su questo argomento: si è trattato … Leggi tutto Rivoluzionare il calcio accettando gli errori. La questione VAR

Ritratti di filosofi: Leibniz. Il genio dell’ottimismo metafisico

Gottfried Wilhelm von Leibniz, filosofo e scienziato, nacque il 16 luglio 1646 a Lipsia da una famiglia di antica origine slava (il nome originario era Lubenicz). Studiò filosofia nella città natale, matematica e algebra a Jena e diritto a Altdorf. Fu, come si può facilmente intuire dagli studi, un uomo di interessi vastissimi e fine diplomatico. … Leggi tutto Ritratti di filosofi: Leibniz. Il genio dell’ottimismo metafisico

Jacques Maritain dans la tradition du sens commun

Dans cet essai, l'auteur étudie la notion de sens commun chez Jacques Maritain, en montrant sa fonction gnosiologique et métaphysique. La discussion est précédée d'un excursus historique et théorique, suivi de l'étude du lien entre le sens commun et la foi dans la Révélation chrétienne, analysée par le philosophe français, ainsi que de la question … Leggi tutto Jacques Maritain dans la tradition du sens commun

L’equivoco del modulo. La “ragionata imprevedibilità” del calcio moderno

In un articolo precedente, ho parlato del Napoli come di una squadra in continua trasformazione. Con la sua pacata furbizia (nel senso buono del termine), Ancelotti riesce a sorprendere continuamente. A. Fasano, su Il Napolista, parla di «calcio fluido», espressione che rende bene il concetto. Come ha detto più volte lo stesso Ancelotti, il Napoli, … Leggi tutto L’equivoco del modulo. La “ragionata imprevedibilità” del calcio moderno

Ritratti di filosofi: Platone. I limiti dell’indagine dei Naturalisti e la seconda navigazione

Platone è stato un filosofo greco nato ad Atene nel 428 o 427 a. C. e morto, nella stessa città, nel 348 o 347. Di famiglia agiata e nobile, ebbe un'educazione artistica, ma già in giovinezza venne in contatto con la filosofia. La tradizione racconta che gli era stato inizialmente imposto il nome del nonno, … Leggi tutto Ritratti di filosofi: Platone. I limiti dell’indagine dei Naturalisti e la seconda navigazione

Metaphysical wisdom and desire for happiness. The relationship between philosophy and life

Philosophy is often considered a meaningless activity. Especially in a social context like the present one, whose primary interest is represented by economic questions, philosophy has even less space. The aim of this article, however, is not to write a defense of philosophy, but to show its concreteness, its existential character because only in this … Leggi tutto Metaphysical wisdom and desire for happiness. The relationship between philosophy and life

Homo religiosus. C’è spazio, nel discorso sulla religione, per la ragione?

L'argomento "religione" è stato, è e sarà un argomento tanto importante quanto delicato. Nel corso della storia, difatti, non sono mancati episodi inquietanti che hanno portato alla condanna della religio e dell'homo religiosus, e a rendere sempre più pressanti quesiti del tipo "la religione è sempre accompagnata dalla violenza?" oppure "c’è spazio, nel discorso religioso, … Leggi tutto Homo religiosus. C’è spazio, nel discorso sulla religione, per la ragione?

Sapienza metafisica e desiderio di felicità. I rapporti tra filosofia e vita

La filosofia, molto spesso, è considerata un’attività senza senso, un’elucubrazione mentale priva di un concreto referente reale. In modo particolare in un contesto sociale come quello attuale, il cui interesse primario è rappresentato dalle questioni economiche, dall’equilibrio dei bilanci degli Stati, dal risultato pratico immediato et similia, la filosofia ha ancor meno spazio: si può … Leggi tutto Sapienza metafisica e desiderio di felicità. I rapporti tra filosofia e vita