Una grande parola, dice la fisica oggi

Una grande parola, dice la fisica oggi, che forse in altri tempi non si poteva dire. La materia ci si presenta ordinata, in perfetta razionalità fin nelle sue più intime e profonde strutture, fino al limite estremo della sua costituzione prima; per cui non ha senso pensare ad una materia prima amorfa, poi ordinata: ma è una materia che non può essere se non costituzionalmente ordinata. Chi l’ha ordinata, l’ha anche creata, l’ha ordinata creandola, l’ha creata nell’ordine. Creatore e Ordinatore sono uno solo, dice la scienza; non poteva ordinare l’intimo essere se non Chi lo creava.

Enrico Medi

Questo appena citato, era uno dei temi centrali delle sue conferenze [di Enrico Medi]. Scienza e filosofia non si confondono, ma nemmeno si contraddicono; spesso ripeteva che l’uomo non era fatto “a cassetti”, qui il fisico, là il religioso, il politico, il filosofo; l’uomo è portato ad una conoscenza unitaria, distinta, ordinata, ma armonica. E il Creatore, l’infinita Sapienza, ha voluto ad un certo punto riallacciare a sé il creato nell’ultimo anello della creazione attraverso Gesù Cristo Uomo-Dio.

Per Medi la scienza doveva e poteva diventare essa “maestra di vita” per l’uomo e per i popoli, una scienza che tenacemente ricerca quelle leggi che il “Sapiente Legislatore” ha scritto nella natura; una natura, a sua volta, fatta per essere contemplata dall’uomo.

Da enricomedi.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...